Città: Due Sicilie

Totale 7 Articoli

#Formia: I TROFEI d’ARMI di Santa Teresa

La città di Formia subì, a partire da metà ottocento, un grande processo di restauro ed ammodernamento. La nuova classe dominante, quelle borghese, era fiorita molto in città facendo crescere industriali, commercianti, imprenditori. Il Re Ferdinando II non mancò di accompagnare questa crescita con lavori straordinari e nuove infrastrutture.

1861: La strage dei 100 di Gioia del Colle

Fu da subito definita una “Orrenda carneficina!”. Si contano solo in quel giorno dai 100 ai 150 morti. Tra i tanti muore anche
VITO DOMENICO ROMANO (fratello minore del Sergente Romano) di soli 18 anni, Pastore. Molti altri a seguito delle ferite, e dei colpi di cannone, muoiono nei giorni successivi e per tutto il mese di Agosto.

1861 la Strage di Trivigno: un’infamia

Una rivolta, la proposta di una amnistia e poi il tradimento. Dopo la pubblicazione del bando, sino al 3 dicembre si presentarono 28 ricercati. Con un colpo di mano i poveri contadini che con quel salvacondotto desideravano tornare dalle loro famiglie furono tutti uccisi. Tutti i seguenti nomi risultano morti in Trivigno il 5/12/1861 alle ore 17…